01 Dicembre 2020
[]
news

La Spezia, Pistoia e Roma - Club Scherma Valdera impegnato su più fronti.

28-01-2013 19:34 - NEWS ANNI PRECEDENTI
Quello appena passato e´ stato un fine settimana denso di impegni per gli schermidori del Club Scherma Valdera.
A La Spezia per il Gran Premio Giovanissimi era di scena la seconda prova interregionale. I nostri piccoli schermidori si sono distinti in tutte le gare in programma.
Nella categoria Fioretto Giovanissime dove avevamo Eugenia Caglieri, Elena Sprio e Vittoria Ciampalini abbiamo piazzato ben due atlete nelle prime otto con Elena giunta 5 e Vittoria 7. Benino anche Eugenia che deve mettere un po più di grinta.
Nella categoria Fioretto Giovanissimi, Filippo Gliozzi, reduce dall´infortunio che gli ha fatto saltare la prima prova ad inizio stagione, non delude e si piazza al 5° posto. Ben tornato Filippo.
Nella categoria Allieve Giulia Garozzo e Giulia Allori, quest´ultima alla sua primissima gara, si comportano bene ma non agguantano la finale a otto. Giulia G. deve avere più convinzione nei propri mezzi e sicuramente i risultati verranno mentre per Giulia A. al battesimo della scherma l´importante era dominare l´emozione della prima volta e c´e´ riuscita alla grande divertendosi e segnando ben 4 stoccate. Brava, si comincia così.
Stesso numero di stoccate le ha date Cristian Bua, anche lui alla sua prima gara nella categoria fioretto allievi. Complimenti.
Nella categoria Spada Allievi Michele Cecchi manca per un soffio la finale a 8 conquistando un meritatissimo 13 posto su 50 partecipanti, la gara più numerosa. Bravo Michele.
Nella categoria Fioretto Bambine Alice Valtriani nella fase a gironi non brilla e si becca la strigliata di Carlo che le provoca un piantino di sfogo e poi riparte andando a guadagnare il 3° posto fermata in semifinale più dalla propria stanchezza che dalla bravura dell´avversaria. Per vincere bisogna allenarsi di più e chiacchierare meno.

Contemporaneamente a Roma, per l´omonimo Trofeo Internazionale u23 di Fioretto, c´erano i nostri Matteo Valtriani classe ´97 e Matteo Baldaccini classe ´95. Gara di livello tecnico elevato per la presenza di molti buoni tiratori, e´ stata affrontata a viso aperto e al termine della fase a gironi Baldaccini registra 3 vittorie e due sconfitte, mentre Valtriani fa 5 vittorie e 1 sconfitta subita dall´australiano Hannan per una sola stoccata. Tutti e due si qualificano per la fase delle dirette. Poi Baldaccini perde la diretta per i 32 dal bolognese Pelli, mentre Matteo perde per i 16 da Francella. Peccato, si poteva fare sicuramente di più ma bisogna avere pazienza e continuare a lavorare.

Mentre i più giovani battagliavano a Roma e La Spezia, i meno giovani di Spada Antonio Madonia, il nostro fido armiere, Vittorio Calloni, tornato di recente a cimentarsi nell´arte della scherma e Camilla Del Freo, agli esordi nella disciplina erano a contendersi l"Absolute Beginners" over 18 a Pistoia. Tutti e tre si sono difesi bene nella fase a gironi e si sono divertiti ad incrociare le lame con altrettanti amatori alle prime armi.

Alla fine da Roma si torna verso casa con il pulmino a ritmo di musica, a tutto volume, da Pistoia si torna contenti per non essersi fatti male, mentre a La Spezia, tanto per cambiare, finisce a panegacci e vino.

Complimenti agli atleti, tecnici e genitori al seguito e in bocca a lupo alle 4 "civette" Vittoria, Elena, Eugenia e Alice che il prossimo weekend difenderanno i colori del CSV a Foggia per il Campionato italiano di fioretto femminile della categoria Giovanissimi.


Fonte: redazione CSV

Realizzazione siti web www.sitoper.it