20 Settembre 2020
[]
news

Domenica 20 gennaio - SPADA a Firenze - Seconda prova regionale di qualificazione assoluti.

24-01-2013 18:54 - NEWS ANNI PRECEDENTI
Domenica di Scherma alla Raggetti di Firenze con i nostri spadisti impegnati nella seconda prova regionale di qualificazione per il Campionato Italiano della categoria Assoluti.
L´obiettivo era quindi conquistare uno dei 13 posti in palio per le spadiste e 16 per gli spadisti validi per l´accesso alla fase nazionale.
Per noi in pedana sono scesi Luca Domenici apparso subito sottotono vincendo un solo assalto su 6 che non gli ha permesso di accedere alle dirette. Evidentemente era la giornata no per Luca che di solito fa bene nelle fasi a gironi.
Mentre tra le ragazze Giulia Baldereschi assesta 5 colpi su 6 nella fase a gironi, al termine della quale e´ 4° in classifica guadagnando un tabellone apperentemente ideale. Così salta la prima diretta, vince la seconda 15 a 13 poi il calo fisico la ferma sul 15 a 13 alle porte delle 16 finaliste. Nei ripescaggi per entrare nelle 13 che andranno alla fase nazionale a Giulia probabilmente mancano le gambe più che la testa e così sfuma la qualificazione. Peccato, occorre forse curare di più la preparazione atletica.
Ottavia Gherardini, al primo anno agonistico, vince 2 assalti su 5 e per la prima volta accede alla fase delle dirette. Il primo obiettivo di giornata e´ centrato. Ma la prima diretta fa tremare le gambe alla nostra spadista che subisce nella parte iniziale dell´assalto guadagnando solo due stoccate fino a quando l´incitamento del babbo Franco la scuote. Ottavia mette a segno altre 7 stoccate, purtroppo non sufficienti a colmare il divario ormai troppo ampio. Prestazione comunque positiva per Ottavia che ad ogni gara registra costantemente piccoli passi avanti. Il nostro veterano Bertolini deve cominciare a preoccuparsi.
Poi Chiara Mascagni, giovane fiorettista, mai tirato di spada, esordisce nell´arma più popolare. All´inizio bisogna capire come funziona e Chiara subisce tre sconfitte, poi entra nel meccanismo e vince un assalto e ne perde un altro per una sola stoccata. Bene per Chiara che ha fatto una nuova esperienza all´insegna del puro divertimento. Che sia questa l´arma più adatta a lei lo vedremo.
Alla fine la spedizione degli spadisti di Pontedera a Firenze non raccoglie quanto meriterebbe, ma e´ da queste giornate che deve venire la determinazione per migliorare e presentarsi alla prossima più agguerriti e preparati.
Pronti.....a voi.


Fonte: redazione CSV

Realizzazione siti web www.sitoper.it