05 Dicembre 2020
[]
news

Matteo Valtriani e´ il nuovo Campione Italiano di Fioretto Under 14

10-05-2011 20:37 - NEWS ANNI PRECEDENTI
Matteo sul podio di Rimini
Matteo sul podio di Rimini
Al termine di un anno fantastico quanto drammatico per il grave infortunio che lo ha tenuto lontano dalle pedane per 2 mesi rischiando di compromettere l´intera stagione, Matteo Valtriani diventa il nuovo campione italiano di fioretto under 14, con una prova di forza e di carattere che non lascia dubbi su quale sia oggi il più forte fiorettista italiano della categoria allievi.
Alla kermesse di Rimini erano impegnati più di tremila piccoli atleti giunti da tutta Italia delle categorie under 14 per le tre armi Fioretto, Spada e Sciabola che si sono guadagnati l´accesso alla fase finale valida per l´assegnazione del titolo tricolore.
L´obiettivo che si erano posti Matteo e il suo maestro Carlo Macchi per quest´anno e´ stato centrato grazie ad un lavoro impostato sin dall´inizio di stagione su una seria preparazione atletica, ma anche e soprattutto sulla tecnica e sulla psicologia di gara volta a ricercare la vittoria in qualunque condizione e con qualunque tipo di avversario assalto dopo assalto, stoccata su stoccata.
Un successo reso più bello perché raggiunto dopo l´infortunio che ha colpito Matteo durante la gara in Francia del Circuito Europeo Cadetti del dicembre scorso. Una forte tendinite, che ha obbligato maestro ed allievo a cambiare radicalmente programma di allenamento cercando di mantenere fermo l´obiettivo del Campionato Italiano di Rimini a Maggio.
Matteo non ha mollato e ha continuato ad allenarsi tutti i giorni facendo lezione da seduto o in piedi senza mai piegare le gambe, per non compromettere il lavoro di riabilitazione e lavorando esclusivamente di braccio sulla parata e risposta, l´arresto, la chiusura, che ha molto migliorato nell´esecuzione e che si sono poi dimostrate le sue armi vincenti più micidiali.
Così l´appuntamento di Rimini e´ diventata una scommessa per tutti e alla fine il sogno si e´ realizzato grazie ad una gara condotta con autorevolezza che ha visto lo schermidore pontederese prevalere negli ottavi e nei quarti di finale su atleti insidiosi come il catanese Salemi e il comense Silvestri rispettivamente numero 11 e numero 3 del ranking nazionale.
Poi paradossalmente la semifinale e la finale si sono rivelate più semplici e Matteo ha chiuso i due assalti sul risultato di 15 a 10 con lo jesino Baleani e di 15 a 6 per la vittoria finale con Cipollone del Frascati Scherma. Chi l´avrebbe mai detto che una società di scherma nata solo da pochi anni e fortemente voluta dal suo fondatore Carlo Macchi e dal suo attuale presidente Antonio Chelli, avrebbe presto portato a Pontedera un titolo italiano nella disciplina più tecnica e anche più romantica, il fioretto.
Complimenti a Matteo e grazie a tutti quelli che l´hanno sostenuto nei momenti difficili. Adesso Matteo parteciperà al Trofeo delle Regioni il prossimo 21 maggio a Bergamo dove farà parte di diritto (in quanto anche campione Toscano, oltre che Italiano) della rappresentativa Toscana e a settembre prenderà parte al ritiro della nazionale Under 17 (gli "azzurrini") convocato dalla Federazione Italiana Scherma in quanto numero uno del ranking nazionale di categoria e nuovo campione italiano della categoria Allievi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it