01 Dicembre 2020
[]
news

Il Club Scherma Valdera si divide tra Napoli e Siena

10-12-2013 16:32 - NEWS ANNI PRECEDENTI
Il 7 e l´8 dicembre scorsi hanno visto i nostri atleti in trasferta a Napoli per la seconda prova nazionale cadetti di spada e a Siena per il torneo di fioretto "La Balzana" riservato alle categorie GPG.
A Napoli purtroppo le cose non sono andate benissimo. Luca Domenici non e´ riuscito a riconfermare il buon risultato ottenuto nella prima prova di Novara e alla fine è 124°. Complimenti comunque a Luca che seppur con questo risultato non brillante, guadagna l´accesso alla seconda prova nazionale della categoria superiore, quella dei Giovani. Le ragazze invece, nella fretta, devono aver dimenticato a casa la dose di veleno necessaria per affrontare gare così affollate e competitive. Per Chiara Mascagni la gara e´ da dimenticare, occorre rialzarsi velocemente e guardare avanti con più determinazione. Ottavia Gherardini invece ha fatto la propria gara e alla fine è 164°. Il miglioramento rispetto alla prova precedente dove era giunta 232° e´ notevole e questo e´ una buona iniezione di fiducia nei propri mezzi e sprone a continuare con sempre maggiore impegno. Peccato che il piazzamento non le permetta per poco di classificarsi per la 2° prova nazionale Giovani. Ma va bene così.
A Siena invece sono andate le vipere del fioretto e finalmente, lontano da occhi indiscreti (i maestri non c´erano) Vittoria Ciampalini e´ tornata a vincere in un torneo che pur non essendo nel calendario ufficiale e´ risultato di altissimo livello per la presenza di atlete di primordine. Vittoria ha sbaragliato la concorrenza mettendosi alle spalle anche le Allieve, lei che e´ ancora nella cat. Ragazze. Il Capitano della squadra di fioretto femminile del Club Scherma Valdera dopo un periodo un po´ sottotono, è tornata a dare un segnale forte e chiaro a tutte le avversarie che già dai prossimi impegni ufficiali la vedranno come molto difficile da battere.
Complimenti a Vittoria ma anche alle altre che non si sono risparmiate. In particolare ben tornata a Eugenia Caglieri che dopo mille traversie si riaffaccia alle competizioni con grinta e determinazione. Forza Eugenia. Anche Elena Sprio e Giulia Garozzo non hanno fatto male vendendo cara la pelle e disputando una buona gara. Nella mattinata si era svolta anche la gara della cat. Giovanissime presente la nostra Alice Valtriani che forse non molto concentrata ha rimediato un modesto 6° posto ben al di sotto delle proprie possibilità.
In bocca al lupo a tutti per i prossimi impegni agonistici.


Fonte: redazione csv

Realizzazione siti web www.sitoper.it